Contraccolpo:

Il contraccolpo del naso della barra è una delle cause più comuni di gravi incidenti con le motoseghe. 

Il contraccolpo può verificarsi quando la catena in corrispondenza del naso o punta della barra di guida tocca un oggetto o quando il legno chiude e pinza la catena nel taglio. Il contatto della punta o del naso della barra può, in alcuni casi, provocare una reazione inversa fulminea, scalciando la barra di guida verso l’alto e indietro verso l’operatore. Se la catena di taglio rimane schiacciata lungo la parte superiore della barra di guida questa potrebbe rapidamente essere spinta verso l’operatore. Entrambe queste reazioni possono cusare la perdita di controllo della sega che potrebbe comportare gravi lesioni personali o agli astanti. 

La parte superiore della punta della barra di guida della motosega è nota come AREA DI PERICOLO DI CONTRACCOLPO. Quando avviene un contatto con un oggetto quale un ramo o un tronco, esiste il pericolo di una reazione di contraccolpo improvviso del naso della barra. 

Le moderne motoseghe sono dotate con una varietà di dispositivi intesi a ridurre il rischio di lesioni da contraccolpo o altre cause. Tra queste, il freno della catena, il riparo mano (sinistra) anteriore, il riparo della punta della barra e catene e barre di guida con contraccolpo minore o ridotto. Per garantire la protezione offerta da tali dispositivi, è importante che la motosega sia correttamente e totalmente assemblata e che tutti i componenti siano saldamente fissati e funzionali. 

A prescindere dall’equipaggiamento della sega, OREGON (R) consiglia di utilizzare catene a basso contraccolpo su tutte le seghe salvo non si possieda esperienza e formazione specifica per gestire il contraccolpo. 

Prima di utilizzare qualsiasi motosega, leggere attentamente le istruzioni di funzionamento e per la sicurezza fornite dal costruttore.